Benvenuti nel Blog del Biologico in Italia.
Se ti interessi o ti occupi di Bio e vuoi contribuire allo sviluppo di questo progetto, contattaci!


Lattiero-casearioAssolatte commenta in modo positivo la nuova proposta di regolamento della produzione biologica e dell’etichettatura dei prodotti biologici, emanata dalla Commissione Europea, che punta a colmare le carenze dell’attuale sistema e arrivare alla pubblicazione di un nuovo regolamento entro il 2017.
“In qualità di secondo comparto per importanza nel mercato italiano del biologico abbiamo accolto con favore il documento della Commissione Europea, che riteniamo fondamentale per regolamentare in modo più chiaro il settore del biologico, rafforzando i controlli e le garanzie, per facilitare l’export dei nostri prodotti e per favorire la chiarezza delle informazioni fornite (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento




MeleSecondo l’Organic World 2014, al mondo vi sono 37 milioni di ettari investiti a colture biologiche, di cui 12 milioni in Oceania, 11 in Europa, 7 in America del Sud, 3 in Asia e Nord America e 1 in Africa. Solamente una parte residuale è attribuibile alle coltivazioni ortofrutticole.
Per quanto riguarda l’Europa, sono investiti circa 11 milioni di ettari costituenti il 2,2% delle superfici agricole. Negli ultimi 10 anni l’area adibita al biologico è più che raddoppiata, (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento




VinitalyBio

VinitalyBioIl vino biologico è, senza dubbio, uno dei fenomeni più in crescita negli ultimi anni. E l’Italia non fa eccezione, anzi, con il 7% del vigneto nazionale (57.000 ettari, dati “The Research Institute of Organic Agriculture”) è il Paese n. 2 al mondo per estensione. Anche i dati di mercato sembrano andare bene: i consumi interni, (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento



Farinetti & Eataly, la caduta degli Dei…



EatalyTra satira e sindacati, tra frecciatine e problemi burocratici: dopo anni di soli (o quasi) elogi e trionfalismi, il “mito” di Oscar Farinetti (e di Eataly) non incontra più soltanto consensi, e sempre più spesso è messo in discussione ed oggetto di critiche più o meno velate o dirette. Nelle ultime settimane, è stata una raffica. Prima l’amico Carlin Petrini, che in un’intervista al quotidiano “La Stampa” aveva detto: “di Politica ne fa molta con il suo mestiere, non gli basta? E poi è sovraesposto”. (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
1 commento | scrivi un commento




Biologico in GermaniaSi fa un gran parlare in questo periodo di prodotti alimentari provenienti dalla Germania e poi spacciati (dalle nostre aziende…) come Made in Italy. Il caso più eclatante è quello dei prosciutti.
E’ curioso quindi scoprire che, essendo l’Italia il primo Paese europeo per esportazioni di prodotti biologici, il primo mercato di sbocco comunitario è proprio la Germania, dove l’alimentazione organic è un’abitudine radicata, con un fatturato medio che arriva a 6 miliardi di euro l’anno, vale a dire (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento




Vini biologiciCresce la passione degli italiani per i vini biologici. Quella per i vini Bio, passati in pochi anni da ristretta nicchia di mercato a prodotti di tendenza, è una mania che sembra proprio “sull’orlo” di scoppiare: tanto che l’82% degli eno-appassionati ha aumentato i consumi di vino biologico nei soli ultimi 3 anni, per altro nel calo generale del consumo enoico che non si arresta.
L’identikit del “bio-addicted”? Stappa una bottiglia a settimana, per acquistarla spende in media sui 15 euro, la compra direttamente dal produttore e la (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento




Agricoltura“La Commissione europea ha aperto una consultazione pubblica per conoscere il parere di istituzioni, enti pubblici, organizzazioni, imprese e cittadini, sulle future regole relative agli aiuti di Stato nei settori dell’agricoltura, delle foreste e delle zone rurali”. Lo fa sapere l’eurodeputato PD Andrea Zanoni, membro della commissione Envi Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento europeo.
“C’è tempo fino al 24 marzo per partecipare a qquesta consultazionesulle regole dei sussidi agli agricoltori (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento




Expo 2015Dal IV rapporto “Gli italiani, il turismo sostenibile e l’ecoturismo”, realizzato dalla Fondazione UniVerde e Ipr Marketing, emerge che l’80% degli intervistati chiede un documento conclusivo dell’Expo a sostegno dei piccoli agricoltori e contro la fame nel mondo, nonostante la metà di essi dubiti che la politica possa riuscire nell’intento. Secondo i dati del focus del rapporto presentato a Milano in occasione della Bit 2014, la maggioranza degli (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento




I cinesi sono sempre più consapevoli dell’importanza della qualità degli alimenti e, soprattutto, della loro salubrità. Si fidano sempre meno delle loro produzioni agroalimentari, troppo spesso considerate di qualità scadente e prodotte con scarse garanzie sia in termini di trasparenza produttiva che di utilizzo di prodotti fitosanitari di chimica di sintesi.
A dimostrare di tutto ciò vi sono numerose evidenze concrete.
La prima arriva addirittura (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento




Dati congiunturali, indagini ad hoc, sostegno e politiche sul biologico in Italia, settore sempre più affermato all’interno dell’agro-alimentare. Questo il quadro presentato nel volume Bioreport 2013, realizzato nell’ambito del programma Rete Rurale Nazionale 2007-2013 dall’Inea.
Il 61,8% degli 8.077 comuni italiani presenta almeno un’azienda biologica sul proprio territorio, maggiormente concentrate nelle regioni centrali e in quelle meridionali. Tra questi (altro…)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [Email]
0 commenti | scrivi un commento